paesaggi, Riflessioni, Tunisia, Viaggi

Tunisia: paesaggi da Mille e una Notte!

DSC03043

Era la seconda volta nella mia vita che andavo in Tunisia: la prima volta anni e anni fa a Djerba con la mia famiglia,- non erano nemmeno gli anni 2000! 😦 – mentre ora sono andata più a nord, a Kelibia.

Kelibia è un piccolo paese tranquillo con una spiaggia bianca e un mare cristallino.

Noi siamo andati fuori stagione, l’ultima settimana di settembre per cui ciò che abbiamo trovato era calma, relax e pochissimi ospiti.

DSC02581Esplorare è la parola d’ordine quando si viaggia, per cui abbiamo approfittato della poca affluenza di turismo per fare un salto nella capitale, Tunisi. Lì abbiamo visitato il museo del Bardo il quale presenta ancora tracce dei proiettili durante l’attentato pochi anni fa.

Brividi.

Questi attacchi putroppo danneggiano il turismo di una terra che ha così tanto da offrire in termini di cultura, usanze e colori.

A proposito di colori, attraverso la località di “Sin Bou Said” ci siamo immersi in una delle storie dalle “Mille e una notte”.

Le case basse e perfettamente bianche contrastatate con il turchese delle porte e finestre. Se un artista volesse trovare un po’ di ispirazione potrebbe seguire le orme del pittore Matisse o del celebre Oscar Wilde (chissà che non ha nascosto proprio qui il ritratto di Dorian Grey?) e trovarla proprio a Sin Bou Said, in un famoso Cafè da dove si può ammirare la vista di tutta la città gustando dell’ottimo tè alla menta con i pinoli.

La vista al tramonto poi, è assolutamente senza fiato.

Durante un viaggio in Tunisia non potete non fare un giro al mercato locale, pieno di spezie, odori e tipici manufatti (la principessa Jasmine scappo addirittura ada Palazzo per visitarlo!).

I luoghi più turistici della Tunisia sono Hammament, Madhia e l’isola di Djerba soprattutto, ma vi sono anche altri posti magici dove poter trascorrere una magica settimana.

Per quanto riguarda la buona riuscita di una vacanza, soprattutto se la vostra intenzione è quella di rilassarvi e godere di un po’ di sole, è meglio optare per il periodo prettamente estivo da giugno a inizio settembre.

Nella nostra settimana di fine settembre abbiamo incontrato del vento piuttosto forte, ma a dire delle persone locali, è stato un caso, in quanto fino a fine ottobre è sempre possibile anche fare il bagno.

Il vantaggio della Tunisia è assolutamente il prezzo: molto bassi confronto ad una vacanza italiana.

Le spiagge sono magnifiche e potete fare escursioni particolari come una passeggiata sui dromedari sulla spiaggia e gite con il Quad sull’immensa distesa di sabbia bianca.

Se vuoi scoprire tutte le proposte di vacanze per la Tunisia, clicca qui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...